e.scutieri1
Senza categoria

Campionato Europeo Junior di Motocross 2018: Scuteri conquista il suo primo oro continentale.

Arco di Trento 08/04/2018

Gran Premio del Trentino da incorniciare per il Team Celestini KTM Junior che arrivava nella splendida cornice dolomitica reduce dalla doppietta conquistata una settimana prima in Calabria durante le selettive del Campionato italiano Junior. Ad Arco di Trento, al termine di un fine settimana emozionante e intenso è arrivato il primo podio europeo della breve, ma ricca di successi, carriera di  Emilio Scuteri che si è regalato la prima vittoria nella EMX125. Il calabrese ha fatto segnare il quarto tempo nel suo gruppo ed è poi partito davanti a tutti nella prima manche del sabato, facendo siglare un hole-shot strepitoso; Emilio ha guidato il gruppo per alcuni giri, cedendo poi due posizioni, salvo recuperarne una in chiusura di gara, chiudendo secondo, mentre Max Ratschiller non partito bene a causa di una impennata è stato costretto a rimontare dalle retrovie fino al trentesimo posto finale. In gara due Scuteri parte nuovamente in testa ma questa volta riesce a prendere un buon margine sugli inseguitori, che non lo impensieriranno più fino a quando al termine di sedici tiratissimi  giri, taglierà il traguardo in prima posizione conquistando la prima vittoria in carriera in una gara Europea. Ottima anche la prestazione di Ratschiller che in gara due parte bene e lotta nella top ten fino a metà gara quando deve cedere qualche posizione, riuscendo comunque a conquistare i primi tre punti all'esordio continentale.

Emilio Scuteri: “E' stato un fine settimana iniziato subito bene con il quarto tempo del mio gruppo. Ho trovato un buon feeling con la pista e mi sono sentito subito a mio agio. In gara uno sono partito bene e sono rimasto in testa per qualche giro prima di perdere due posizioni, recuperandone una nel finale di gara. In gara due ho fatto di nuovo l'hole-shot e questa volta sono riuscito ad allungare sui miei avversari gestendo il vantaggio fino al traguardo. E' stato fantastico vincere davanti al pubblico italiano in una così bella cornice e ascoltare l'inno di Mameli dal gradino più alto del podio. Dedico questa prima vittoria della mia carriera nell'europeo alla mia squadra, al mio meccanico Jeremy, alla mia famiglia, agli sponsor ed a tutti i miei tifosi."

Sandro Celestini:“E' stato un bellissimo fine settimana, iniziato molto bene già al sabato con il quarto tempo di Emilio nelle prove cronometrate. In gara uno è stato bravo ad amministrare la gara dopo aver perso il comando, stringendo i denti a causa di un problema ad un ginocchio. In gara due è partito nuovamente in testa ma questa volta ha preso subito un buon margine, cercando di non far avvicinare gli avversari, gestendo il vantaggio. Questa prima vittoria arriva dopo tre anni di duro lavoro fatto assieme e ripaga il suo meccanico Jeremy e tutti i ragazzi del team per gli sforzi fatti. Voglio ringraziare tutti i nostri partner per il grande sostegno che riceviamo costantemente e voglio dedicare questa prima vittoria, ottenuta nella sua terra a Reinhard Flarer, amministratore delegato di Nils, che sin dall'inizio a creduto nel nostro progetto. Ottimo anche il debutto di Max nel Campionato Europeo, per lui una bella prima gara nella quale ha conquistato i primi punti della carriera nell'Europeo. Non era un weekend semplice per lui che esordiva sulla pista di casa ma che è riuscito a gestire bene la pressione, portando a casa un risultato assolutamente positivo."

Gara 1-EMX125:

1- 2-E.Scuteri 

3-M.Vettik

4-R.Hofer 

31-M.Ratschiller

Gara 2-EMX125:

1-E.Scuteri 

2-E.Weckman

3-R.Hofer

4-T.Guyon

18-M.Ratschiller

Classifica  EMX125:

1-E.Scuteri 47p.

2-E.Weckman 47p.

3-R.Hofer 38p.

4-T.Guyon 34p.

22-M.Ratschiller 3p.

Campionato EMX125:

1-R.Hofer 88p.

2-E.Weckman 82p.

3-E.Scuteri 71p.

4-T.Benistant 60p.

32-M.Ratschiller 3p.

Prossimo GP: Kegums, Lettonia 15/05/2018
Risultati e classifiche: www.mxgp.com

Campionato Italiano Junior di Motocross 2018: il team Celestini KTM sugli scudiTeam Celestini KTM: infortunio per Emilio Scuteri

Leave a Comment