celestini1
Team Celestini

2019 F.M.I CAMPIONATO ITALIANO MX JUNIOR Eni i-Ride DELL’ORTO SERIES

Mantova (MN), 22/09/2019

Si è disputata a Mantova l’ultima prova del Campionato Italiano MX Junior, evento trasmesso in diretta streaming sul web e guardata in diretta da più di 30.000 persone. Dopo la bella prova disputata sul tracciato marchigiano di Esanatoglia, chiusa al terzo posto dopo una prima manche compromessa dal contatto con un avversario e una vittoria nella seconda frazione, Andrea Bonacorsi ha chiuso in bellezza la stagione 2019, aggiudicandosi le due ultime manche di gara della 125, chiudendo a punteggio pieno un weekend esaltante. Quinto nella sessione delle prove ufficiali, il giovane lombardo ha concluso il suo sabato terminando la gara di qualifica, valida per assegnare il cancello di partenza delle due frazioni della domenica con la seconda posizione. Primo nel warmup del mattino, Andrea ha poi dominato le due manche dopo due buone partenze, imponendo il suo ritmo sull’insidiosa e tecnica sabbia mantovana, salendo sul primo gradino del podio, celebrando al meglio con la squadra romana una stagione a tratti difficile ma ricca di soddisfazioni, consapevole di essere cresciuto ulteriormente.

Sandro Celestini: “E’ stato un grande finale di stagione per Andrea, che dopo la bella gara di Esanatoglia, la settimana scorsa, ha dominato l’ultima prova del Campionato Italiano Junior. Ieri ha chiuso al secondo posto la batteria di qualifica, oggi con due buone partenze ha allungato dai primi giri con il suo ritmo, facendo il vuoto e vincendo tutte e due le manche. Sono contento per lui, soprattutto perché ha ritrovato la grinta e la forma che aveva ad inizio stagione, peccato non aver disputato la gara di Ponte a Egola a causa di un furto subito, altrimenti avremo potuto provare anche a conquistare il titolo della 125.”

Andrea Bonacorsi #223: “Si è conclusa anche l’ultima gara della stagione e l'abbiamo fatto nel migliore dei modi. Al sabato ho fatto una buona gara di qualifica, chiudendo in seconda posizione. In gara uno domenica sono riuscito a fare una buona partenza, nella top five, poi al secondo giro sono riuscito a prendermi la prima posizione e andarmene a vincere via col mio passo. Nella seconda manche ho fatto una partenza in seconda posizione, sfiorando l’hole-shot e dopo un paio di curve sono passato in testa, andando a vincere anche la seconda gara del giorno. Ringrazio tantissimo il Team Celestini per tutta la stagione, il mio meccanico, i miei sponsor e la mia famiglia per il supporto datomi.”

Risultati e classifiche su: www.mgmtiming.it

 

 

unnamed
Team Celestini

JWC 2019 – Campionato del Mondo Junior

Arco di Trento (ITA), 14/07/2019

Sulla pista di Arco di Trento, nella splendida cornice delle Dolomiti Trentine, si è svolto nel fine settimana il Campionato del Mondo Junior di Motocross. Il Team Celestini Junior era un gara con tre piloti: Andrea Bonacorsi, in sella alla sua KTM 125, così come Mirko Valsecchi e con il giovanissimo Gennaro Utech, siciliano di soli dieci anni. Per Andrea si è trattato di un weekend sostanzialmente positivo, con un ottima giornata di sabato, terminata con la terza posizione nelle qualifiche ed un undicesimo posto finale di giornata alla domenica, dopo un diciassettesimo ed un sesto posto di manche. Per Valsecchi invece gara da dimenticare con una qualifica chiusa in undicesima posizione al sabato e due manche difficili alla domenica, con un ritiro per noie tecniche in gara uno ed un penultimo posto ad un giro in gara due dopo due cadute. Buono l'esordio di Utech, che ha dimostrato un gran carattere alla prima gara di livello internazionale della vita, portata a termine con ottime prestazioni.

Sandro Celestini: "E' stato un buon weekend di gara, Andrea non ha raccolto quello che poteva a causa della partenza difficile di gara uno, ma ha dimostrato un'ottima velocità al sabato ed ha fatto una buona gara in seconda manche, concludendo a ridosso della top ten. Purtroppo è stato sfortunato Mirko che dopo un guaio alla sua moto in gara uno, non è riuscito a fare una buona gara nella seconda. Ora continuiamo il nostro lavoro in vista del prossimo appuntamento con la EMX125 sulla pista di Lommel ad Agosto, dove stiamo andando ad allenarci."

Gianluca Celestini: “Il grande lavoro fatto con i piccoli della 65cc e della 85cc ci sta dando grandi soddisfazioni. Purtroppo per noi solo Gennaro Utech ha potuto disputare la gara ma è stata una grande soddisfazione perché era uno dei più giovani in assoluto, con i suoi soli dieci anni appena compiuti e quando lo abbiamo preso in squadra non immaginavamo nemmeno che potesse essere selezionato. Decimo nelle prove libere, Gennaro è riuscito a qualificarsi diciassettesimo, centrando la qualifica al primo tentativo. Trentaduesimo al via di gara uno, è riuscito nell'impresa di rimontare fino al diciassettesimo posto finale. In gara due è partito nei venti ma un paio di cadute lo hanno relegato in trentaquattresima posizione. Comunque una grande prestazione per una primissima esperienza internazionale. Ora ci concentriamo sulle finali dell'italiano 65cc., dove siamo quarti.”

Andrea Bonacorsi #223: “Il sabato del Mondiale Junior di Arco di Trento è stato positivo, ho ottenuto un buon quarto posto nelle prove libere e poi il terzo in quelle cronometrate, che mi hanno permesso di schierarmi al via al sesto cancello. In prima manche purtroppo mi sono toccato cin un avversario dopo due curve e sono ripartito praticamente ultimo, rimontando bene fino alla diciassettesima posizione. E' andata meglio la seconda partenza, che mi ha visto alla prima curva nella top ten, da dove sono risalito fino alla sesta posizione al traguardo, per un undicesimo di giornata. Sono abbastanza soddisfatto, anche se con una prima manche migliore avremmo potuto fare meglio. Ringrazio la mia famiglia, tutto il team Celestini ed il mio meccanico.”

Mirko Valsecchi #532: “Questo weekend del Mondialito ad Arco di Trento non è stato molto bello. Il sabato ho fatto un buon giro e sono riuscito a fare un buon undicesimo tempo che mi ha permesso di schierarmi ventunesimo. Nella prima manche purtroppo ho sbiellato e quindi mi sono dovuto ritirare nel primo giro. Nella seconda manche non sono partito molto bene e poi ho commesso due errori che hanno compromesso il risultato. Ringrazio la mia famiglia, il mio team e i miei sponsor.”

Prossimo appuntamento con la EMX125 il 04/08/2019 a Lommel (BEL).

Risultati e classifiche su: www.mxgp.com

 

 

unnamed
Team Celestini

EMX125 Round 05 – Gran Premio di Germania

Teutschenthal (GER), 23/06/2019

Fine settimana caldo e soleggiato per il Team Celestini KTM Junior, che a Teutschenthal, durante il Gran Premio della Germania, ha affrontato il quinto round del Campionato EMX125. Sulla pista fangosa, sconnessa e praticamente allagata, i due piloti della squadra romana hanno affrontato il turno di prove libere con determinazione, concludendole al sesto posto Bonacorsi ed al nono Valsecchi. Nella sessione delle prove cronometrate, Bonacorsi ha trovato delle buone linee ed è riuscito a centrare il nono tempo, mentre Valsecchi è rimasto fuori per un soffio, concludendo il turno al ventunesimo posto, perdendo l'opportunità di correre le due manche. Al via di gara uno, disputata su un tracciato molto più asciutto e duro, Andrea è scattato bene ed è uscito dal diciottesimo cancello con grinta, curvando nei dieci, perdendo qualche posizione nelle prime curve ma rimontando nel corso del primo giro fino all'ottava posizione. Dopo aver perso una posizione ne ha recuperate due, chiudendo al settimo posto una manche positiva. In gara due lo scatto è stato di nuovo buono ma un contatto con un avversario lo ha fatto precipitare in trentottesima, nonché terzultima posizione, da dove ha rimontato con grinta fino al sedicesimo posto da dove, a causa di due scivolate è arretrato fino al diciannovesimo finale, che gli è valso il decimo posto assoluto del Gran Premio con sedici punti, grazie ai quali sale al dodicesimo posto in classifica generale. Prossimo appuntamento con la EMX125 tra cinque settimane sulla sabbia infernale di Lommel, per il Gran Premio del Belgio.

Sandro Celestini: “E' stato un fine settimana molto diverso per i nostri due piloti: Mirko ha faticato molto a trovare il ritmo su una pista che era praticamente allagata quando è entrato col primo gruppo ed è rimasto fuori dalla qualifica per soli 53 millesimi, mentre Andrea è riuscito a centrare un buon tempo nelle libere, per poi ripetersi nelle cronometrate. Nella prima manche è partito discretamente ed è riuscito a chiudere settimo dopo una gara combattiva, mentre nella seconda è caduto tre volte buttando via un risultato nei cinque che era alla sua portata di mano. Ad ogni modo sono convinto che questo fine settimana abbia fatto un passo nella giusta direzione; ora torniamo a casa dove continueremo a lavorare sodo in precisione del Campionato Italiano e del Mondiale 125 di Arco di Trento.”

Andrea Bonacorsi #223: “Il Gran Premio di Germania si è concluso positivamente, con il decimo posto assoluto di giornata. Il fine settimana era iniziato bene con il nono tempo nelle prove cronometrate che ci ha dato il diciottesimo cancello per le due manche. Nella prima manche ho fatto una bella partenza e una discreta gara che ho concluso in settima posizione. Nella seconda manche sono partito di nuovo bene e mentre stavo superando un avversario un contatto mi ha fatto cadere, facendomi precipitare fuori dai trenta. Sono risalito bene fino alla sedicesima posizione quando due errori mi hanno relegato in diciannovesima posizione. Sono molto soddisfatto del miglioramento fatto nelle partenze ma devo ancora lavorare sulla velocità prima di affrontare le prossime prove. Ringrazio il team, Celestini, la mia famiglia, i miei sponsor e tutte le persone che mi stanno vicine.”

Mirko Valsecchi #532: “Questo weekend in Germania è stato molto complicato; purtroppo nelle qualifiche ho fatto segnare il ventunesimo tempo e quindi non ho potuto partecipare alle due manche di gara.  Ringrazio i miei sponsor, la mia famiglia e il mio team. Ora mi allenerò al massimo per fare del mio meglio a Lommel tra un mese.”

Prossimo appuntamento con la EMX125 il 04/08/2019 a Lommel (BEL).

Risultati e classifiche su: www.mxgp.com

 

 

unnamed
Team Celestini

EMX125 Round 04 – Gran Premio di Francia

St.Jean d'Angely (FRA), 26/05/2019

Questo fine settimana in Francia, sulle colline di St. Jean d'Angely è andato in scena il quarto appuntamento stagionale con la EMX125 per il team KTM Celestini Junior. Non è stata una gara facile per i due alfieri della squadra di Civitavecchia guidata da Sandro Celestini che non sono riusciti a trovare il giusto feeling con il tracciato duro e sassoso. Tredicesimo e sedicesimo nella sessione di prove libere del loro gruppo, Andrea Bonacorsi e Mirko Valsecchi si sono entrambi qualificati nelle prove cronometrate, rispettivamente con il dodicesimo e l'undicesimo tempo, andando al ventiduesimo e al ventiquattresimo cancello delle gare. Le manche del sabato e della domenica non hanno portato i risultati sperati alla vigilia del Gran Premio e hanno visto Mirko autore di una buona prima frazione, chiusa al tredicesimo posto in rimonta, dopo una partenza non perfetta, mentre Bonacorsi non è andato oltre il ventottesimo posto finale. Anche il via della seconda manche non è stato dei migliori ma questa volta entrambe i piloti sono riusciti a chiudere in zona punti, chiudendo diciassettesimo Bonacorsi e diciannovesimo Valsecchi. Ora un mese di stop permetterà ai piloti del team Celestini di poter fare un richiamo di preparazione, per arrivare nelle migliori condizioni possibili al Gran Premio di Germania, che si terrà sulla pista di Teutschenthal il 23 Giugno.

Sandro Celestini: “Non posiamo dire di lasciare la Francia soddisfatti di quello che abbiamo visto in pista. Noi sappiamo quanto valgono i nostri ragazzi e sappiamo che possono puntare ben più in alto di così. Le partenze sono state una volta ancora il nostro principale problema ma in questa lunga pausa che ci separar dal prossimo appuntamento con l'europeo lavoreremo ancora più duramente per mettere i nostri ragazzi in grado di lottare per le posizioni che contano, come meritano e come meritiamo tutti.”

Andrea Bonacorsi #223: “Il Gran Premio è stat una gara tutto sommato positiva. Sono riuscito a qualificarmi con il dodicesimo tempo del mio gruppo e dopo un buono scatto alla partenza di gara uno del sabato, ho avuto qualche problema sul rettilineo, passando alla prima curva a metà gruppo. Non sono riuscito a trovare un buon ritmo e ho chiuso ventottesimo. Nella seconda manche ho avuto uno scatto non buono e sono partito ultimo, alla fine però mi sono divertito nei canali profondi, riuscendo a guidare meglio, rimontando più di venti posizioni, terminando diciassettesimo. Certo non sono i risultati che vorremmo fare ma sono sicuro che la lunga pausa che ci aspetta prima della prossima gara ci sarà utile a ritrovare performance migliori. Ringrazio il tema, la famiglia e gli sponsor per il loro supporto che non mi fanno mai mancare.”

Mirko Valsecchi #532: “Questo Gran Premio di Francia è iniziato con l'undicesimo posto in qualifica che mi ha permesso di schierarmi al ventiduesimo cancello per le due manche. Nella prima non sono partito bene ma ho recuperato il più possibile, term minando tredicesimo. Nella seconda di nuovo non sono partito bene ma ho recuperato fino alla diciassettesima posizione, perdendo un paio di posti nel finale, chiudendo diciannovesimo. Ringrazio la mia famiglia, il mio meccanico ed il team per tutto il lavoro fatto insieme.”

Prossimo appuntamento con la EMX125 il 23/06/2019 a Teutschenthal (GER).

Risultati e classifiche su: www.mxgp.com

 

 

unnamed (1)
Team Celestini

EMX125 Round 03 – Mantova

Mantova (ITA), 12/05/2019

Terzo appuntamento stagionale con la EMX125 per il team KTM Celestini Junior. Sulla pista sabbiosa di Mantova Andrea Bonacorsi e Mirko Valsecchi sono andati a caccia del riscatto dopo un inizio di stagione più difficile del previsto. Al sabato, dopo aver ottenuto rispettivamente il quarto ed il quinto tempo nelle prove libere, Andrea e Mirko sono riusciti a qualificarsi con l'undicesimo ed il quinto tempo, con Bonacorsi condizionato da una scivolata nelle prime fasi della sessione. Partiti nelle retrovie nella prima frazione, i due riders lombardi hanno spinto per recuperare più posizioni possibili. Sotto la bandiera a scacchi Valsecchi è transitato undicesimo, precedendo il compagno, sedicesimo. Alla domenica, dopo una intera nottata di precipitazioni copiose e con la pista in condizioni particolarmente difficili, i due riders si sono schierati al via della seconda manche. Purtroppo le partenze non sono meglio che al sabato e il fango, che aveva reso il tracciato un pantano insidioso, ha condizionato le loro gare, relegando Andrea al tredicesimo posto finale e Mirko al ventottesimo. Con i tredici punti conquistati in questo fine settimana Bonacorsi chiude il Gran Premio di Lombardia in dodicesima posizione, salendo al tredicesimo posto della classifica europea, Valsecchi chiude il fine settimana al diciannovesimo posto con 10 punti, facendo un balzo in avanti in classifica. Prossimo appuntamento con la EMX125 tra 15 giorni sulla pista di St.Jean d'Angely per il Gran Premio di Francia.

 

Sandro Celestini: “Il fine settimana di Mantova si era aperto abbastanza bene con dei buoni tempi nelle prove cronometrate, anche se si sarebbe potuto fare meglio. Mirko e Andrea sono partiti indietro nella prima manche, compromettendo le possibilità di ottenere dei buoni risultati. Sono sicuro che partendo meglio potrebbero lottare con i pioti di prima fascia. Nella seconda manche è stata un delirio con una gara che è stata una lotteria e Andrea che rimasto bloccato al cancello al via. Nonostante questo ha rimontato fino alla tredicesima posizione, facendo vedere cose buone ma non ancora all'altezza del suo incredibile potenziale, che non riesce ad esprimere a causa di una grande tensione emotiva, che questa volta si è sommata anche ad una fastidiosa allergia ai pollini che ha influenzato le sue prestazioni. In allenamento entrambi vanno fortissimo ma in gara fatichiamo a concretizzare il lavoro fatto a casa. Ora andremo in Francia dove sono sicuro che faremo meglio e riusciremo a cambiare il volto di questa stagione così avara di fortuna per noi.”

Andrea Bonacorsi #223: “Il Gran Premio di Lombardia si era aperto con l'undicesimo posto nel mio gruppo durante le qualifiche, perché non sono riuscito a fare un buon tempo a causa di una caduta ad inizio sessione, che mi ha causato anche una buona dose di stress aggiuntivo. Una prima manche abbastanza positiva con una partenza non delle migliori, ma con un buon recupero dalle retrovie fino alla sedicesima posizione finale. Nella seconda manche non sono riuscito a partire, rimanendo sotto al cancello ai cinque secondi a causa dello scivolamento della frizione. In gara poi ho fatto un buon recupero, perdendo qualche posizione nel finale a causa di una caduta. Ringrazio tutte le persone che mi sono vicine in questo momento non facile, il team, la mia famiglia e tutti gli sponsor.”

Mirko Valsecchi #532: “Questo weekend a Mantova era partito bene con un ottimo quinto posto nelle prove cronometrate che mi ha permesso di schierarmi al decimo cancello. In gara uno non sono partito benissimo ma sono riuscito a fare una buona gara, recuperando fino all'undicesima posizione. Gara due molto fangosa; sono scattato bene dal cancello, poi purtroppo ho commesso delle scivolate che hanno compromesso il risultato della manche. Ringrazio i miei sponsor, la mia famiglia e il mio team per tutto il supporto.”

Prossimo appuntamento con la EMX125 il 26/05/2019 a St. Jean d'Angely (FRA).

Risultati e classifiche su: www.mxgp.com

 

unnamed
Team Celestini

EMX250 Round 1 – Matterley Basin

Winchester (GB), 23/03/2019

La prima prova del Campionato EMX250 2019 si è disputata questo fine settimana sulla pista di Matterley Basin, a pochi chilometri dalla cittadina inglese di Winchester. Per Emilio Scuteri si trattava dell'esordio nella serie continentale riservata ai giovani under 23 alla guida di moto quattro tempi di 250 centimetri cubi di cilindrata, dopo due stagioni trascorse nella EMX125, culminate con la vittoria del Gran Premio di Arco di Trento dello scorso anno. Purtroppo la gara di Emilio è terminata troppo presto quando, durante la sessione di prove libere è infatti caduto, riportando la frattura del femore destro. Soccorso e portato immediatamente in ospedale, il pilota calabrese è stato sottoposto ad intervento chirurgico la sera stessa, per ridurre la frattura e stabilizzarla tramite l'inserimento di un chiodo. Appena dimesso Scuteri potrà fare il suo rientro in Italia per iniziare la riabilitazione appena completata la guarigione.

Sandro Celestini: “Purtroppo la sfortuna continua a bersagliare Emilio e la squadra. Siamo tutti piuttosto affranti per quanto accaduto perché sappiamo quanto lavoro abbiamo messo nella preparazione di questo campionato. Ora dobbiamo sperare in un completo e rapido recupero che possa farlo tornare più forte di prima. Emilio sta attraversando un momento difficile ma noi resteremo accanto a lui, aiutandolo a ritornare alle gare completamente ristabilito.”

Emilio Scuteri #228: “Questo fine settimana a Matterley Basin ho avuto un brutto incidente che purtroppo mi è costato la rottura del femore. Sono caduto in curva e la gamba ha fatto leva sul manubrio, causando la frattura. E' un altro brutto colpo per me, un'altra stagione finita in anticipo ma ora pensiamo solamente a rimetterci in forma e a recuperare bene, tutto il resto conta poco. Voglio ringraziare il Team, il mio meccanico Jeremy, tutti gli sponsor che ci supportano, per la loro vicinanza in un momento così doloroso.”

Primo appuntamento con la EMX125 il 31/03/2019 sul tracciato di Valkenswaard (OLA).

Risultati e classifiche su: www.mxgp.com

 

unnamed
Team Celestini

INTMX Round 2 – Ottobiano

Riola Sardo (OR), 27/01/2019

Ottimo primo appuntamento con le gare per il Team Celestini Junior che a Riola Sardo ha raccolto grandi soddisfazioni e informazioni preziose per continuare il lavoro di preparazione in vista dei campionati europei 125 e 250, che inizieranno tra circa due mesi. Sull’impegnativo tracciato sardo, allestito tra le dune di sabbia di Riola, Andrea Bonacorsi ha confermato le belle cose viste durante la preparazione invernale, portando a casa la vittoria nella classe 125 grazie ad un quarto ed un primo posto ed il primato in classifica generale, mentre Mirko Valsecchi ha stupito per la determinazione dimostrata su un terreno da sempre a lui ostile, chiudendo il primo appuntamento degli Internazionali d’Italia MX EICMA Series 2019, all’ottavo posto finale, frutto di due sesti di manche. Positiva anche la prima prova in MX2 di Emilio Scuteri, che è arrivato a Riola leggermente affaticato dall’intenso lavoro svolto nelle settimane scorse, ma che ha fatto vedere buone cose, mostrando un ottima velocità in sella alla KTM 250 SX-F

Sandro Celestini: "E’ stato un weekend molto positivo; già al mattino i tempi delle prove erano molto buoni e sia Andrea che Mirko si sono aggiudicati un ottimo cancello per le gare. In prima manche la tensione si è fatta sentire, soprattutto in partenza, ma alla fine abbiamo comunque portato a casa un quarto ed un sesto posto dignitosissimi. Nella seconda manche invece, entrambi sono riusciti a scattare meglio e Andrea ha preso la testa della gara dopo poco, incrementando il vantaggio fino alla fine della manche, aggiudicandosi anche l’assoluta, conquistando la tabella rossa. Anche Mirko è stato bravo ed ha dimostrato il valore del lavoro fatto con lui, visto che nonostante la sabbia non sia il suo terreno più congeniale, ha portato a casa un’ottima gara. Il terzo posto assoluto era alla sua portata ma un problema a fine manche lo ha relegato in ottava posizione. Anche per Emilio il primo appuntamento in 250 è stato positivo e nonostante non abbia fatto una bellissima gara, ha comunque dimostrato di essere molto veloce, rimontando dal fondo con un ritmo impressionante."

Emilio Scuteri: “Tutto sommato il weekend è stato positivo, in qualifica abbiamo fatto segnare l’ottavo tempo a poco dai primi e questo è un buon segno. Nella manche guidavo molto meglio che in prova, ero più sciolto, solo che al via sono caduto dopo un contatto con un avversario e sono stato costretto a ripartire ultimo. Al quarto giro poi, mi sono dovuto fermare a cambiare gli occhiali e sono ripartito di nuovo ultimo, rimontando fino alla ventunesima posizione, prima di incappare in una caduta che ha rovinato la mia gara. Dobbiamo lavorare sulle partenze per evitare di rimanere indietro ma la velocità è già buona.”

Andrea Bonacorsi: “Sono molto soddisfatto della prima gara degli Internazionali qui a Riola Sardo. In qualifica ho fatto segnare un buon secondo tempo anche se ho commesso qualche errore di troppo. Nella prima manche sono partito indietro ma sono riuscito a recuperare velocemente un po’ di posizioni ma un problema con gli occhiali emerso da metà manche in poi, mi ha costretto ad accontentarmi del quarto posto finale. Nella seconda manche invece sono partito nei dieci e in pochi giri sono riuscito a conquistare la prima posizione, mantenendola con un bel gap, fino al traguardo. Sono molto contento di aver vinto questa gara su una pista molto impegnativa. Ringrazio il mio team, la mia famiglia, i miei sponsor e tutti quelli che mi seguono, per il supporto ricevuto.”

Mirko Valsecchi: “E’ stato un weekend un pò sfortunato ma sono molto contento di essere migliorato molto sulla sabbia e per questo ringrazio tutto il team Celestini e il mio meccanico Alberto per il lavoro svolto per prepararmi la moto al meglio. Nelle prove cronometrate avevo centrato un buon quarto tempo ma nella prima manche purtroppo sono partito male e ho dovuto recuperare il più possibile, risalendo  fino al sesto posto che mi lascia abbastanza soddisfatto. Nella seconda manche invece sono partito bene ma nel secondo giro mi si è bloccata una ruota, facendomi perdere parecchie posizioni. Nel finale ho rimontato raggiungendo la terza posizione e mancavano solo due giri, quando ho tentato il sorpasso sul secondo ma sono scivolato, chiudendo sesto.”

MX2

1-J.Prado

2-C.Vlaanderen

3-M.Renaux

4-M.Cervellin

40-E.Scuteri

Classifica MX2

1-J.Prado 240P.

2-M.Haarup 150p.

3-M.Cervellin 150p.

4-B.Watson 125p.

36-E.Scuteri 20p.

125 Gara 1

1-S.Langenfelder

2-F.Miot

3-M.Gwerder

6-M.Valsecchi

7-A.Bonacorsi

125 Gara 2

1-S.Langenfelder 

2-A.Bonacorsi

3-F.Miot

4-M.Valsecchi

5-D.Kooiker

Classifica 125

1-F.Miot 730p. 

2-A.Bonacorsi 700p.

3-S.Langenfelder 500p.

4-M.Valsecchi 470p.

5-A.Facca 461p.

Prossima gara: 03/02/2019 Internazionali d'Italia MX EICMA Series  Ottobiano (PV)

 

unnamed
Team Celestini

INTMX Round 1 – Riola Sardo

Riola Sardo (OR), 27/01/2019

Ottimo primo appuntamento con le gare per il Team Celestini Junior che a Riola Sardo ha raccolto grandi soddisfazioni e informazioni preziose per continuare il lavoro di preparazione in vista dei campionati europei 125 e 250, che inizieranno tra circa due mesi. Sull’impegnativo tracciato sardo, allestito tra le dune di sabbia di Riola, Andrea Bonacorsi ha confermato le belle cose viste durante la preparazione invernale, portando a casa la vittoria nella classe 125 grazie ad un quarto ed un primo posto ed il primato in classifica generale, mentre Mirko Valsecchi ha stupito per la determinazione dimostrata su un terreno da sempre a lui ostile, chiudendo il primo appuntamento degli Internazionali d’Italia MX EICMA Series 2019, all’ottavo posto finale, frutto di due sesti di manche. Positiva anche la prima prova in MX2 di Emilio Scuteri, che è arrivato a Riola leggermente affaticato dall’intenso lavoro svolto nelle settimane scorse, ma che ha fatto vedere buone cose, mostrando un ottima velocità in sella alla KTM 250 SX-F

Sandro Celestini: "E’ stato un weekend molto positivo; già al mattino i tempi delle prove erano molto buoni e sia Andrea che Mirko si sono aggiudicati un ottimo cancello per le gare. In prima manche la tensione si è fatta sentire, soprattutto in partenza, ma alla fine abbiamo comunque portato a casa un quarto ed un sesto posto dignitosissimi. Nella seconda manche invece, entrambi sono riusciti a scattare meglio e Andrea ha preso la testa della gara dopo poco, incrementando il vantaggio fino alla fine della manche, aggiudicandosi anche l’assoluta, conquistando la tabella rossa. Anche Mirko è stato bravo ed ha dimostrato il valore del lavoro fatto con lui, visto che nonostante la sabbia non sia il suo terreno più congeniale, ha portato a casa un’ottima gara. Il terzo posto assoluto era alla sua portata ma un problema a fine manche lo ha relegato in ottava posizione. Anche per Emilio il primo appuntamento in 250 è stato positivo e nonostante non abbia fatto una bellissima gara, ha comunque dimostrato di essere molto veloce, rimontando dal fondo con un ritmo impressionante."

Emilio Scuteri: “Tutto sommato il weekend è stato positivo, in qualifica abbiamo fatto segnare l’ottavo tempo a poco dai primi e questo è un buon segno. Nella manche guidavo molto meglio che in prova, ero più sciolto, solo che al via sono caduto dopo un contatto con un avversario e sono stato costretto a ripartire ultimo. Al quarto giro poi, mi sono dovuto fermare a cambiare gli occhiali e sono ripartito di nuovo ultimo, rimontando fino alla ventunesima posizione, prima di incappare in una caduta che ha rovinato la mia gara. Dobbiamo lavorare sulle partenze per evitare di rimanere indietro ma la velocità è già buona.”

Andrea Bonacorsi: “Sono molto soddisfatto della prima gara degli Internazionali qui a Riola Sardo. In qualifica ho fatto segnare un buon secondo tempo anche se ho commesso qualche errore di troppo. Nella prima manche sono partito indietro ma sono riuscito a recuperare velocemente un po’ di posizioni ma un problema con gli occhiali emerso da metà manche in poi, mi ha costretto ad accontentarmi del quarto posto finale. Nella seconda manche invece sono partito nei dieci e in pochi giri sono riuscito a conquistare la prima posizione, mantenendola con un bel gap, fino al traguardo. Sono molto contento di aver vinto questa gara su una pista molto impegnativa. Ringrazio il mio team, la mia famiglia, i miei sponsor e tutti quelli che mi seguono, per il supporto ricevuto.”

Mirko Valsecchi: “E’ stato un weekend un pò sfortunato ma sono molto contento di essere migliorato molto sulla sabbia e per questo ringrazio tutto il team Celestini e il mio meccanico Alberto per il lavoro svolto per prepararmi la moto al meglio. Nelle prove cronometrate avevo centrato un buon quarto tempo ma nella prima manche purtroppo sono partito male e ho dovuto recuperare il più possibile, risalendo  fino al sesto posto che mi lascia abbastanza soddisfatto. Nella seconda manche invece sono partito bene ma nel secondo giro mi si è bloccata una ruota, facendomi perdere parecchie posizioni. Nel finale ho rimontato raggiungendo la terza posizione e mancavano solo due giri, quando ho tentato il sorpasso sul secondo ma sono scivolato, chiudendo sesto.”

Prossima gara: 03/02/2019 Internazionali d'Italia MX EICMA Series  Ottobiano (PV)

 

puccinelli11
Team Celestini

EMX250 – GP della Bulgaria

Sevlievo 26/08/2018

Il Gran Premio della Bulgaria, decima prova del campionato EMX250 ha visto Matteo Puccinelli impegnato a difendere i colori del KTM Celestini Racing Junior Team al via delle prove del sabato mattina. Il giovane toscano sul bel tracciato classico che sorge nei pressi del villaggio di Sevlievo, 200 chilometri ad est della capitale Sofia, si è impegnato sin dal turno delle libere, trovando dai primi giri un ottimo feeling con il terreno duro e con la sua performante piccola KTM 250 SX-F. Ventiquattresimo al termine delle libere, il lucchese ha centrato il dodicesimo tempo nelle cronometrate ed è partito bene nella prima frazione di gara disputata il sabato pomeriggio. Nono, in lotta per l'ottavo posto a lungo, ha chiuso decimo dopo un lieve calo fisico nel finale della manche. Partito nuovamente attorno alla nona posizione alla domenica, ha superato due avversari, tagliando il traguardo della seconda frazione in settima posizione, ottenendo così i primi 25 punti della stagione ed un eccellente quinto posto assoluto. La prossima prova, ultima di questo 2018, si terrà tra tre settimane sull'impegnativa pista di sabbia di Assen, dove saranno in pista anche i ragazzi della 125, Max Ratschiller e Mirko Valsecchi.

Matteo Puccinelli: "Il weekend è iniziato subito bene con una discreta qualifica. Ho avuto da subito un buon feeling con la pista e la moto e questo mi ha permesso di affrontare la gara con maggior serenità. In gara uno al sabato ho fatto una buona partenza nei dieci ed ho mantenuto la posizione, lottando per l'ottavo posto, prima di calare e chiudere decimo. In gara due ho fatto una partenza discreta, ho mantenuto un buon ritmo e sono riuscito a tagliare il traguardo settimo, quinto assoluto. Abbiamo senz'altro fatto un bel passo in avanti, sopratutto per quello che riguarda la velocità, rimane comunque ancora da lavorare tanto sulle partenze ma sono soddisfatto della mia gara. Ringrazio il team e gli sponsor per il bel lavoro fatto in questi mesi difficili."

 

Sandro Celestini: "Sono contento per Matteo che aveva iniziato il fine settimana nel migliore dei modi con delle ottime qualifiche, sapevo che prima o poi il grande lavoro fatto in allenamento avrebbe dato i suoi frutti; lui è un ragazzo che si è impegnato sempre molto e finalmente è riuscito a concretizzare gli sforzi fatti in questi mesi. Dopo una bella prima manche chiusa nei 10, ha affrontato la seconda con una bella partenza, tenendo il ritmo dei primi, chiudendo la gara settimo, quinto assoluto. Spero che da qui in poi continui così, perché ha sofferto molto in questi mesi e si merita di stare davanti. E' un risultato più che meritato e forse oggi sono piu felice di lui per quello che abbiamo ottenuto. Un ringraziamento a tutta la squadra, in primis al suo meccanico Alberto, che ha dato un contributo significativo per ottenere questo risultato, in una trasferta così dura. Siamo una squadra piccola e giovane ma di questo passo i nostri obbiettivi cresceranno insieme a noi, ringrazio tutti i nostri sponsor per la fiducia riposta nel nostro lavoro."

Gara 1-EMX250:
1-B.Moreau

2-M.Boisrame

3-T.Vialle

4-G.Facchetti 

10-M.Puccinelli

Gara 2-EMX250:
1-M.Boisrame
2-R.Van De Moosdijk
3-P.Goupillon
4-T.Vialle 
7-M.Puccinelli

Classifica  EMX250:
1-M.Boisrame 47p.

2-T.Vialle 38p.

3-R.Van De Moosdijk 37p.

4-P.Goupillon 34p.

5-M.Puccinelli 25p.

Campionato EMX250:
1-M.Boisrame 346p.

2-M.Pocock 296p.

3-R.Van De Moosdijk  259p.

4-M.Barr 253p.

32-M.Puccinelli 25p.

Prossimo GP: Olanda 16/09/2018

Risultati e classifiche: www.mxgp.com

puccinelli
Team Celestini

EMX250 – GP di Svizzera

Frauenfeld 19/08/2018

Il Gran Premio della Svizzera, settimo appuntamento con la EMX125 e nono con la EMX250 ha visto scendere in pista, sul tracciato di Frauenfeld i piloti del Team Celestini Junior Max Ratschiller e Mirko Valsecchi, impegnati nella ottavo di litro a due tempi e Matteo Puccinelli nella serie riservata alle moto di 250 centimetri cubi. Nelle prove libere Ratschiller fa segnare un incoraggiante quarto tempo, il pilota altoatesino però non si ripete nelle cronometrate, dalle quali resta fuori facendo segnare il ventitreesimo crono, vedendosi costretto ad affrontare la gara di ripescaggio, nella quale non riesce a qualificarsi, ritirandosi prima del termine a causa di problemi agli avambracci. Mirko Valsecchi invece, si qualifica direttamente per le due manche di gara, dopo aver fatto segnare il tredicesimo tempo del suo gruppo. In gara uno Mirko parte arretrato e non riesce ad emergere dal gruppo, chiudendo una gara difficile in ventottesima posizione. Alla domenica mattina, su una pista bagnata oltre misura Mirko centra un grande via, curvando nella top five e lottando per la quarta posizione. Il pilota lombardo chiude al nono posto una manche molto positiva che lo ha visto lottare per piu di metà gara con il leader di campionato. Discorso diverso per Matteo Puccinelli, ancora non del tutto recuperato, dopo il lungo stop dovuto al suo infortunio. Il pilota toscano, tredicesimo del suo gruppo nelle prove cronometrate ha faticato a trovare il giusto passo ed ha pagato la prolungata lontananza dai campi di gara, chiudendo le due frazioni fuori dalla zona punti. Prossimo appuntamento con la EMX 250 tra sette giorni sulla pista bulgara di Sevlievo, mentre la EMX125 sarà di scena ad Assen tra un mese.

Max Ratschiller: "Sono molto deluso di come sono andate le cose, perché mi ero preparato molto per questo rientro ed in allenamento giravo anche piuttosto forte. Di sicuro mi sono messo addosso molta pressione, e nelle qualifiche mi si sono indurite le braccia e non sono riuscito a fare un buon tempo. Nella last chance mi è caduto uno davanti e mi sono dovuto ritirare perché on riuscivo nemmeno a tenere la moto per quanto mi facevano male le braccia. Ringrazio il team e gli sponsor per tutto il lavoro fatto fin qui."

 

Mirko Valsecchi: "Questo weekend in Svizzera è stato positivo. Nella prima manche sono scattato male al cancello ed ho faticato per recuperare, chiudendo ventottesimo. Poi questa mattina ho fatto il warmup sulla pista molto fangosa, poi in gara sono scattato bene ed ero nei primi quattro. Purtroppo ho commesso qualche errore ed ho chiuso nono. Ringrazio i miei sponsor ed il team per il supporto ricevuto."

 

Matteo Puccinelli"E' stato un fine settimana molto difficile, so di poter correre meglio di così, ringrazio il team e gli sponsor e spero di ripagarli presto per la fiducia che mi dimostrano."

Sandro Celestini: "E' stato un fine settimana a due velocità, nel quale abbiamo fatto vedere cose buone e altre meno buone. Max non è riuscito a qualificarsi per i suoi problemi agli avambracci, mentre Mirko ha faticato in gara uno ma si è riscattato nella seconda, gareggiando quasi sempre in quinta posizione, salvo poi perdere qualche posto nel finale. Un ottimo risultato per un ragazzo giovane che è alle prime esperienze. Per quanto concerne Matteo invece, purtroppo non riesce ad ingranare e sta incontrando grandi difficoltà, ma anche lui è al primo anno nella sua classe e dobbiamo essere pazienti ed attendere la prossima stagione, quando sarà sicuramente più pronto."

Gara 1-EMX125:
1-T.Guyon

2-R.Elzinga

3-M.Guadagnini

4-R.Dankers 

28-M.Valsecchi

Gara 2-EMX125:
1-M.Guadagnini
2-T.Guyon
3-K.Verbruggen
4-R.Elzinga
9-M.Valsecchi

Classifica  EMX125:
1-T.Guyon 47p.

2-M.Guadagnini 45p.

3-R.Elzinga 40p.

4-M.Gwerder 30p.

13M.Valsecchi 12p.

Campionato EMX125:
1-T.Benistant 235p.

2-R.Hofer 202p.

3-M.Guadagnini 196p.

17.E.Scuteri 71p.

27-M.Valsecchi  25p.

51-M.Ratshiller 3p.

Gara 1-EMX250:
1-D.Walsh

2-B.Moreau

3-P.Goupillon

4-M.Boisrame 

38-M.Puccinelli

Gara 2-EMX250:
1-M.Boisrame
2-S.Clarke
3-J.Spinks
4-R.Van De Moosdijk 
32-M.Puccinelli

Classifica  EMX250:
1-M.Boisrame 43p.

2-S.Clarke 36p.

3-B.Moreau 36p.

4-D.Walsh 34p.

33M.Puccinelli 0p.

Campionato EMX250:
1-M.Boisrame 256p.

2-M.Pocock 254p.

3-M.Barr 220p.

4-R.Van De Moosdijk  192p.

57-M.Puccinelli 0p.

Prossimo GP: Bulgaria 26/08/2018

Risultati e classifiche: www.mxgp.com

unnamed (1)
Team Celestini

EMX250 – GP del Belgio

Lommel 05/08/2018

Il primo fine settimana di agosto ha riportato i piloti della EMX250 in pista. Matteo Puccinelli è tornato a gareggiare su quella che universalmente viene considerata una delle piste più impegnative e difficili del mondo, Lommel. Situata a pochi chilometri dal confine con l'Olanda, Lommel è una distesa di sabbia fine e profonda, unica nel suo genere e diversa da tutti gli altri tracciati sabbiosi. Dopo aver ottenuto il quattordicesimo tempo nelle prove libere, il giovane pilota toscano ha centrato l'obbiettivo di qualificarsi, senza passare dalla manche di ripescaggio, facendo segnare il quindicesimo crono del suo gruppo. Nella prima gara del sabato, disputata a fine giornata, Matteo ha pagato una cattiva partenza che lo ha relegato nelle retrovie, da dove non è più riuscito ad emergere, chiudendo la prova al ventisettesimo posto. Partito meglio nella prova della domenica mattina, è riuscito a disputare una buona manche, terminando a ridosso della zona punti nella sabbia infernale di Lommel. Prossimo appuntamento con la EMX250 tra due settimane sulla pista di Frauenfeld in Svizzera, nono e terzultimo round della serie europea.

Matteo Puccinelli"Il fine settimana di Lommel non era iniziato male, nelle prove avevo centrato subito la qualifica, evitando la last chance, facendo segnare il quattordicesimo tempo nelle libere ed il quindicesimo nelle cronometrate. In gara uno al sabato sono partito male e non sono mai riuscito a prendere il ritmo, mentre in gara due, domenica ho fatto una buona partenza ma durante i primi giri ho commesso troppi errori e li ho pagati a caro prezzo perdendo posizioni. Da metà gara in poi sono riuscito a trovare il mio passo, così ho recuperato diverse posizioni, fino ad arrivare vicino alla zona punti."

 

Sandro Celestini: "E' stato un weekend difficile ma positivo, il caldo e la sabbia asciutta non hanno reso le cose facili a nessuno, tantomeno a Matteo, che è ancora in fase di recupero dopo il suo infortunio. Al sabato ha disputato una prima frazione complicata, ma nella seconda ha dato tutto, portando a casa un ottimo allenamento. Ora continuiamo a lavorare per il pieno recupero, in vista del prossimo Gran Premio di Svizzera."

Gara 1-EMX250:
1-M.Renaux

2-K.Horgmo

3-M.Pocock

4-J.Lawrence 

27-M.Puccinelli

Gara 2-EMX250:
1-M.Pocock
2-R.Van De Moosdijk
3-M.Renaux 4-S.Agard 
22-M.Puccinelli

Classifica  EMX250:
1-M.Pocock 45p.

2-M.Renaux 45p.

3-R.Van De Moosdijk 38p.

4-K.Bengston 28p.

28M.Puccinelli 0p.

Campionato EMX250:
1-M.Boisrame 256p.

2-M.Pocock 254p.

3-M.Barr 220p.

4-R.Van De Moosdijk  192p.

57-M.Puccinelli 0p.

Prossimo GP: Belgio 05/08/2018

Risultati e classifiche: www.mxgp.com

mirko_valsecchi_
Team Celestini

EMX250/125 – GP di Francia

St. Jean d'Angely 10/06/2018

Weekend impegnativo quello appena trascorso sulla pista di St. Jean d'Angely per il Team KTM Celestini Junior. La squadra di Civitavecchia era impegnata su due fronti con tre piloti. Matteo Puccinelli era schierato al via del sesto round della EMX250, mentre Max Ratschiller e Mirko Valsecchi difendevano i colori del team nel quinto appuntamento stagionale con la EMX125. Ottima la partenza di Puccinelli che centra il nono tempo facendo segnare un ottimo crono. Nella manche del sabato il pilota toscano è attorno alla ventesima posizione quando commette un errore che lo estromette dalla zona punti mentre nella gara della domenica su una pista piena di fango stenta a trovare il passo giusto, chiudendo 32°. In 125 gara in salita per Ratschiller che non centra la qualifica e si vede costretto a passare dalla last chance che non supera, restando estromesso dalla gara, mentre il compagno Valsecchi si qualifica con il 14° tempo al primo tentativo. La gara del pilota lombardo darà complicata dall'inesperienza nella prima frazione e da un problema con una pedana in titanio che si rompe nel corso della seconda manche, costringendolo a correre praticamente tutta la gara senza appoggio a sinistra.Prossimo appuntamento con la EMX250 tra una settimana sulla pista di Ottobiano, sede del Gran Premio di Lombardia.

Matteo Puccinelli: “Ho avuto un brutto weekend ma ho fatto comunque delle buone prove, concluse molto vicino alle posizioni di testa, il che faceva ben sperare per le gare. In prima manche mentre ero 20° ho commesso un errore e non sono piu riuscito a trovare il ritmo e a riprendermi. Oggi nella seconda manche sono partito bene ma ho commesso tanti errori durante il primo dio e durante tutta la gara. Portiamo comunque a casa le cose positive e guardiamo avanti per Ottobiano."

Max Ratschiller"Sabato in prova non sono riuscito a qualificarmi subito perché ho avuto il problema alle braccia. Nella last chance un avversario mi è caduto davanti in partenza e mi ha fatto partire ultimo. In 15 minuti ho recuperato bene ed ero 11° ma poi il braccio mi ha ricominciato a dare problemi e non sono riuscito ad entrare nei 10. So che ci vorrà un po' di tempo a tornare in forma ama sono sicuro che ce la faremo."

Mirko Valsecchi"Il mio weekend di St. Jean d'Angely non è stato positivo. Ho concluso le prove del sabato al 14° posto e mi sono di conseguenza qualificato direttamente per il Gran Premio. In gara uno non sono riuscito a partire bene ma ho recuperato fino alla 22a posizione. In gara due sono partito benissimo, nei primi dieci ma poi ho commesso un errore ed ho perso posizioni. Dopo un buon recupero ho avuto un problema alla pedana che si è rotta ed ho corso tutta la manche senza, chiudendo 25°. Ringrazio il team e tutti gli sponsor per il supporto ricevuto." 

Sandro Celestini: "Abbiamo iniziato bene in weekend con Mirko e Matteo, mentre Max non è riuscito a qualificarsi. Valsecchi ha centrato subito la qualifica per la gara, a anche se nella prima manche ha faticato a stare attorno alla ventesima posizione, ma bisogna capire anche che è molto giovane e deve abituarsi al ritmo indiavolato dell'europeo. In gara due è scattato settimo al via e con la pista molto difficile a causa del fango ha guidato bene, chiudendo ma 25° solo a causa di una pedana che si è rotta in seguito ad un urto violento. Puccinelli ha disputato una bella qualifica, centrando il nono tempo e guidato forte. In gara è andato meno bene, accusando molta stanchezza, vista anche la mancanza di allenamento a seguito dell'infortunio. In questo momento, con lui ritrovare una condizione fisica migliore è il nostro obbiettivo principale. Continuiamo a lavorare per far si che i risultati tornino ad essere all'altezza del nostro impegno."

Gara 1-EMX250:

1-M.Boisrame

2-T.Vialle

3-R.Van De Moosijk

4-V.Teillet 

26-M.Puccinelli

 

Gara 2-EMX250:
1-P.Goupillon
2-S.Clarke
3-B.Moreau
4-M.Boisrame
 31-M.Puccinelli

Classifica  EMX250:

1-M.Boisrame 43p.

2-B.Moreau 36p.

3-R.Van De Moosijk 32p.

4-S.Clarke 27p.

33M.Puccinelli 0p

Campionato EMX250:

1-M.Boisrame 194p.

2-M.Pocock 172p.

3-M.Barr 172p.

4-S.Clarke  155p.

50-M.Puccinelli

 

Gara 1-EMX125:

1-T.Benistant

2-R.Hoffer

3-R.Elzinga

4-M.Guadagnini 

22-M.Valsecchi

 

Gara 2-EMX125:
1-M.Guadagnini
2-M.Miot
3-F.Miot
4-E.Weckman 
25-M.Valsecchi

Classifica  EMX125:

1-M.Guadagnini 43p.

2-T.Benistant 40p.

3-F.Miot 35p.

4-J.Scott 32p.

31M.Valsecchi 0p.

Campionato EMX125:

1-R.Hoffer 202p.

2-T.Benistant 172p.

3-ME.Weckman 136p.

12-E.Scuteri  71p.

35-M.Valsecchi 13p.

 

Prossimo GP: Ottobiano Italia 17/06/2018

Risultati e classifiche: www.mxgp.com

unnamed (1)
Team Celestini

EMX250 – GP d’Inghilterra

Matterley Basin 03/06/2018

Quinto appuntamento stagionale con la EMX250, il campionato continentale riservato alle quarto di litro a quattro tempi. Matteo Puccinelli torna in gara desideroso di riscattare la difficile prova di due settimane prima in Germania, quando le precarie condizioni fisiche lo tennero fuori dalla qualifica. Partito male nelle prove cronometrate, Matteo ha dovuto affrontare la roulette della last chance, superata conquistando l'ottava posizione. Il pilota di Lucca ha poi affrontato la prima manche del sabato sull'impegnativo e velocissimo tracciato inglese, che sorge nella valle di Matterley Basin, pochi chilometri dalla vicina Winchester, nel Hampshire. Partito nelle retrovie Matteo non è riuscito a trovare il giusto ritmo ed ha chiuso la gara nelle retrovie. La domenica le cose sono andate meglio e sotto il sole estivo che ha reso impegnativa la seconda prova, Puccinelli ha ritrovato il piacere di gareggiare, portando a termine la manche 32° ma conscio di aver svolto un buon allenamento. Anche Mirko Valsecchi era impegnato in gara oggi, dovendo disputare la terza prova delle selettive Nord del Campionato MX Junior 125, sulla pista piemontese di Castelnuovo Bormida. Mirko, che continua il lavoro di messa a punto della sua 125 in vista della prossima gara in Francia ha chiuso la prima prova quarto, vincendo la seconda, salendo così sul terzo gradino del podio.

Matteo Puccinelli: “Il weekend non è andato benissimo però è stato bello tornare alle gare. Questa è la seconda prova che disputo dagli gli Internazionali d'Italia, dopo il mio infortunio ed i progressi, anche se sono lenti, sono costanti. Ora cerchiamo di tornare al 100% della condizione fisica, come ero ad inizio anno. Sabato non ho mai trovato un buon feeling con la pista ne tantomeno buone linee, mentre in gara due, alla domenica, da metà gara in poi ho iniziato a guidare come so, riuscendo anche a divertirmi."

Sandro Celestini: “Sono contento per Matteo che è riuscito a qualificarsi per disputare le due manche, portate a termine facendo un buon allenamento dopo i tre infortuni subiti. L'importante è riprendere fiducia e penso che pian piano possa tornare a gareggiare al suo livello. La prossima settimana in Francia saremo presenti con tre piloti: Puccinelli nella 250, Valsecchi e Ratschiller nella 125. Oggi Mirko era impegnato nella terza prova delle selettive della 125 Nord, dove è riuscito a portare a casa un quarto ed un primo posto."

Gara 1-EMX250:

1-S.Clarke

2-T.Vialle

3-J.Spinks

4-M.Sandner 

38-M.Puccinelli

 

Gara 2-EMX250:
1-M.Haarup
2-S.Clarke
3-P.Goupillon
4-M.Barr
32-M.Puccinelli

Classifica  EMX250:

1-S.Clarke 47p.

2-J.Spinks 33p.

3-P.Goupillon 32p.

4-M.Barr 32p. 

34-M.Puccinelli 0p.

Campionato EMX250:

1-M.Barr 160p.

2-M.Pocock 157p.

3-M.Boisrame 151p.

4-S.Clarke  128p.

46-M.Puccinelli

 

Prossimo GP: St.Jean d'Angely, Francia 10/06/2018 

Risultati e classifiche: www.mxgp.com

2222
Team Celestini

EMX125 – GP d’Europa

Valkenswaard 18/03/2018

Il Team Celestini KTM Junior arriva in Olanda per il primo round del Campionato Europeo 125 con il solo Emilio Scuteri, essendo Max Ratshiller ancora fermo per un problema alla schiena che lo blocca da diverse settimane. A Valkenswaard, il pilota calabrese ha dovuto fare i conti con condizioni meteorologiche decisamente invernali, temperature rigide e persino con una copiosa nevicata, che ha imbiancato il panorama olandese, dimostrando ottime capacità di adattamento ad una pista resa insidiosa dal gelo. Terzo al termine delle prove libere, Emilio ha chiuso al quinto posto le cronometrate del sabato, avviandosi fiducioso al cancello di gara uno. Partito nella top ten ha presto cominciato a guadagnare posizioni, facendo registrare il terzo miglior crono in gara ed arrivando ad attaccare per la quarta posizione, prima di scivolare a terra, perdendo terreno. Risalito in moto ha comunque agguantato un settimo posto finale più che positivo. Al secondo via, domenica, Scuteri è stato travolto in una caduta di gruppo ed è ripartito con la moto vistosamente danneggiata in trentottesima posizione, rimontando furiosamente fino all'undicesimo posto finale, portando a casa 24 punti ed un nono posto di Gran Premio.

Emilio Scuteri: “Il weekend di Valkenswaard era iniziato bene, mi sentivo a mio agio anche se la pista era molto insidiosa e mi sono accontentato della quinta posizione senza prendere grossi rischi. In prima manche sono partito nei dieci e dopo una buona rimonta, mentre attaccavo il quarto in classifica, ho preso male un canale e sono caduto, retrocedendo fino in dodicesima posizione. Ho rimontato ancora terminando al settimo posto con un buon ritmo. In gara due sono partito di nuovo bene ma sono rimasto coinvolto in un incidente alla prima curva che mi ha fatto ripartire ultimo, per fortuna sono riuscito a rimontare fino all'undicesima posizione finale. Comunque è stato un fine settimana positivo, nel quale ho dimostrato di avere un ottimo passo e di poter lottare per stare nella top five. Ringrazio la squadra, i miei sponsor ed i tifosi per il loro che ricevo."

Sandro Celestini: “E' stata una buona gara nonostante le condizioni climatiche. Già dalla prove cronometrate Emilio ha fatto segnare un buon tempo, conquistando un buon cancello per la gara. Buona la partenza di gara uno, con una bella scalata dalla decima alla quinta posizione, purtroppo vanificata parzialmente da una scivolata, che gli ha fatto perdere molte posizioni, costringendolo ad una nuova rimonta fino alla settima posizione finale. In gara due ha esitato un po' in partenza, restando coinvolto in un incidente che lo ha costretto a ripartire dalla trentottesima posizione, chiudendo dopo un'ottima rimonta all'undicesimo posto. L'emozione ha sicuramente giocato un ruolo importante alla prima uscita europea della stagione ma siamo soddisfatti delle cose viste in gara."

Gara 1-EMX125:

1-R.Hofer
2-E.Weckman
3-M.Lucas Sanz
4-F.Olsson
7-E.Scuteri

Gara 2-EMX125:
1-R.Hofer
2-F.Olsson
3-P.Polak
4-R.Dankers
11-E.Scuteri

Classifica EMX125:

1-R.Hofer 50p.
2-F.Olsson 40p.
3-M.Lucas Sanz 35p.
4-E.Weckman 35p.
8-E.Scuteri 24p.

Campionato EMX125:

1-R.Hofer 50p.
2-F.Olsson 40p.
3-M.Lucas Sanz 35p.
4-E.Weckman 35p.
8-E.Scuteri 24p.

Prossimo GP: 08/04/2018 Arco di Trento ITA

Risultati e classifiche: www.mxgp.com